Nuova occasione di vita

Ciao amore mio come stai??

Non è tanto che ti ho scritto, ma voglio scriverti, l’altro giorno ho rischiato di perdere le mie nipotine e di annegare anche io….
Non ho mai mollato xké avevo il terrore di fare annegare la piccola visto che la avevo sotto il mio braccio x tenerla a galla, io stavo affondando ma lei la tenevo su.
Avevo paura ma ho lottato e ci siamo salvate.
Io tremavo ancora il Giorno dopo, e la notte ho dormito poco… La più grande, aveva paura ma non me lo diceva, la più piccola anche ma non me lo diceva, io avevo il terrore ma non ho detto nulla.
La più grande è stata bravissima a mantenere la calma e anche la piccola, io nel vederle così sono riuscita a stare a galla e nuotare con tutte le mie forze fino a riva, fin dove anche la piccola è scesa dal mio braccio e ha potuto camminare…

Ho temuto di perdere la mia famiglia.

Ho sentito la forza dell’acqua, che mi teneva a galla.
X fortuna stiamo bene e che la lezione la più grande l’ha capita.

Il primissimo pomeriggio che sono arrivata qui da loro in vacanza, giocando al mare con la più grande, mi sono fatta male al piede…
Cammino, con il tallone, ma fa male…
Pazienza, quando tornerò a casa forse andrò a farmi vedere.

Amore mio dolcissimo …
Grazie di avermi ascoltata pazientemente.
Mi manchi…
Ma ti voglio bene x sempre.
Ti abbraccio forte forte con tanto amore tua mamma x sempre

Pubblicato da Isabella C

Sono una ragazza solare, 37 anni, vivo dove lavoro con i miei genitori. Mi piace scrivere fare braccialetti con le perline guardare film e serie TV fotografare, fare album fotografici. Mi piace visitare i musei, gli acquari, andare al circo e camminare nei boschi. Mi piace aiutare chi si trova un po' in difficoltà. Faccio massaggi per aiutare chi ha dolori

4 pensieri riguardo “Nuova occasione di vita

    1. Grazie mille cara anche a te.
      Come stai??
      Io che dico che non piango mai, durante due sedute dal mio fisioterapista ho pianto dalla stanchezza dei miei dolori continui.
      Ho pianto perché non riesco più ad avere pazienza.
      Ho pianto perché ho dovuto ancora aumentare gli antidepressivi.
      Ho pianto perché è stato molto tranquillo e gentile.
      Ho pianto perché sono stanca di dire che va tutto bene quando invece devo cambiare il lavoro che ho fatto per 16 anni, ho pianto perché mi sento sola.

      Scusa…. Come vedi non sono molto coraggiosa, xké dovrei affrontare meglio le cose, ma di certo la natura mi aiuta.
      Mi concentro sull’aiutare gli altri e solo dopo me stessa.
      Ma adesso è arrivato il momento di fare qualcosa per me, ovvero riuscire ad entrare in un centro specializzato in obesità per riuscire a dimagrire un po’ e forse imparare a volermi un po’ più bene.

      Scusa lo sfogo.

      Ti abbraccio forte con tutta me stessa, con affetto tvb isa.

      "Mi piace"

  1. Ribadisco che sei stata coraggiosa nell’affrontare quella situazione con le tue nipotine. Altro discorso è quello che riguarda le circostanze che mi hai descritto, mi dispiace molto, in questo caso non è la mancanza di coraggio, penso che sia soprattutto sconforto, che è diverso. Chiunque lo sarebbe, credimi. In quanto ad antidepressivi, ne so qualcosa e ti capisco perfettamente. Se non va bene, non va bene… non devi dimostrare niente a nessuno, se le cose ti remano contro. Siamo umani e se sentiamo il bisogno di dire che non va, nessuno ha il diritto di giudicarci perchè la ruota… gira per tutti… nessuno escluso, anzi, dicendolo è il massimo della sincerità, dobbiamo essere sempre noi stessi. Sei una persona molto generosa e altruista, è ammirevole, ma dobbiamo dapprima aver cura di noi stessi, solo così possiamo aiutare gli altri al meglio. Dobbiamo volerci bene certo, specialmente nei momenti duri, coccolarci anche, può solo far bene. Spero che un po’ alla volta riuscirai a rimetterti bene in carreggiata. Cerca di non pensare a tutti i problemi in blocco. Sono convinta che un problema alla volta, pian pianino riuscirai a risolverli tutti.

    Un forte abbraccio anche da parte mia, ogni benedizione per te Isa cara! 🤗😘🌈💙🌼

    "Mi piace"

  2. Carissima, scusa ma non mi ricordo come ti chiami…
    Ma grazie di cuore per le parole che mi hai scritto.
    Sì ho l’ansia uguale a quella di prima, ad entrare nell’acqua alta al mare, un po’ meno a dire la verità, grazie al fatto che l’anno scorso, sono riuscita a mettere una maschera con il boccaglio, così da vedere i pesci. E il fondo del mare anche solo dove toccavo.
    Ma era bellissimo.
    Domani mattina alle 5 partiamo da casa di mia sorella per tornare dalle vacanze… Nel pomeriggio, anche se mi sento stupida e lamentosa vado in pronto soccorso, x farmi vedere il piede che mi sono fatta male il primo giorno di vacanza…
    Xké mi fa male ad appoggiarlo bene e mi fa male a fare le scale.
    Vedremo…

    Poi dovrò rifare il mio CV
    Poi vado alla visita al centro di Obesità e poi vediamo…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: