Solitudine, amore, aborto.

Solitudine, amore, aborto.

Dalle parole elencate sopra sembra che la cosa positiva sia solo l’amore in tutte le sue forme, ma ora della fine anche la solitudine può essere positiva. Per quanto riguarda l’aborto beh, non ci sono parole abbastanza belle da descriverlo ma ci sono dei pensieri che ti aiutano ad andare avanti… Ci saranno due parti se no è troppo lungo ed intenso. Vediamole tutte con calma…

Parte 1:

L’amore… L’amore di una vita ovvero il/la proprio/a partner, l’amore per il proprio lavoro, l’amore di amare e rispettare il prossimo, ma la cosa più importante è L’ AMARE SE STESSI SOPRA OGNI ALTRA COSA. PUOI AMARE GLI ALTRI (volendo bene, aiutando, gioendo, cantando ecc) PUOI FARTI AMARE (facendo coppia, dagli amici, facendo l’amore o del sesso) MA SE NON RIESCI AD ASCOLTARE IL TUO CORPO, IL TUO CUORE, SE NON RIESCI A PERDONARTI PER ERRORI COMMESSI O SEMPLICEMENTE PER NON AVER FATTO DI PIÙ ECC… NON RIUSCIRAI MAI AD ESSERE PIENAMENTE LIBERA/O E VEDERE IL BENE CHE GLI ALTRI PROVANO PER TE, LA STIMA CHE HANNO DI TE, CURATI, PERDONATI, TUTTI FACCIAMO SBAGLI E CHI SBAGLIA PUÒ IMPARARE DAI PROPRI ERRORI. NON NASCONDERE I TUOI SENTIMENTI… Felicità amore, paura, solitudine, lacrime. Sii solo te stesso/a. Vedrai che andrà tutto bene.

Solitudine… Tutti hanno bisogno di un po’ di solitudine, per sé stessi, per rilassarsi, ma si sa che il troppo storpia…. Ogni tanto chi più chi meno, ha bisogno del contatto con le persone, di avere amici, di dare consigli, di avere le coccole da amici famiglia o partner… La solitudine ti può arrivare anche se sei con il partner quando sei in mezzo alle persone ecc perché non ti senti adeguato, ti senti troppo grande, troppo piccolo, quando non sai la lingua e ti senti escluso/a. La solitudine ti porta a fare scelte sbagliate, ti porta a conoscere persone estranee troppo adulti o o maniaci ecc… La solitudine ti fa soffrire se non la sai gestire. Prova a guardare un bel film, disegnare anche in modo non perfetto, scrivere, camminare nel bosco o nel verde, al mare, in montagna… Se la solitudine di quel momento ti fa piangere, fallo!! Gli uccelli, le foglie, gli alberi, il muschio la terra ecc… NON TI GIUDICANO E STANNO IN SILENZIO AD ASCOLTARE TE LE TUE LACRIME E I TUOI PENSIERI, BELLI E MENO BELLI. La solitudine è quando una donna si sente rifiutata perché piange quando ha l’orgasmo, o viene respinta perché sbaglia a scegliere l’albergo…

Pubblicato da Isabella C

Sono una ragazza solare, 37 anni, vivo dove lavoro con i miei genitori. Mi piace scrivere fare braccialetti con le perline guardare film e serie TV fotografare, fare album fotografici. Mi piace visitare i musei, gli acquari, andare al circo e camminare nei boschi. Mi piace aiutare chi si trova un po' in difficoltà. Faccio massaggi per aiutare chi ha dolori Email: isabellacariaga6@gmail.com Se volete il numero di telefono me lo chiedete privatamente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: