Intervento. Dolore, Speranza

Intervento. Dolore… Intervento… Può essere un intervento da parte delle forze dell’ordine o di un ambulanza,! Può essere un intervento alla tele o alla radio da parte di un qualsiasi esperto in un ramo medico, artistico, geologico ecc… Può essere un intervento dei pompieri per salvare qualcuno… Ma può anche essere un intervento fisico, magari urgente, magari programmato, magar un intervento per salvare la vita di una persona. Chi fa interventi fisici per migliorare ipoteticamente il loro aspetto. Tutti interventi possibili che rendono migliore la vita di tutti i giorni. Chi subisce interventi chirurgici fin dalla giovane età, si stanca e talvolta fatica ad avere la forza e/o la pazienza di fargli. NON MOLLARE, NON SEI SOLO/A.

Dolore… Il dolore ti rende fragile ma può anche renderti molto forte. Il dolore può essere momentaneo, fisico o psicologico… Quello momentaneo è rapido, magari intenso, ma poi passa. Quello fisico può essere anche momentaneo molto forte, poco forte ma costante, debilitante, perenne, ma alla fine impari a conviverci con giorni più o meno difficili. Quello psicologico ti mangia dentro, ti rende iper sensibile, ti può rendere forte o molto debole ma al contrario da quello momentaneo e quello fisico, il dolore psicologico non lo superi con altrettanta forza. Il dolore psicologico ti aiuta a non sbagliare più… Ti porta a rimanere sulla difensiva, perché hai paura di scottati ancora. Il dolore psicologico lo puoi comunque superare o sopportare senza più esserti di peso, con l’aiuto della famiglia, di farmaci e di persone in grado di aiutare persone con questi problemi.

SII SEMPRE TE STESSO /A SENZA AVERE PAURA DEL GIUDIZIO DEGLI ALTRI, SII FORTE QUANTO BASTA PER CAPIRE CHE VALI CHE SE PIANGI NON SUCCEDE NULLA, CHE SE PARLI NON SUCCEDE NULLA E CHE LE PERSONE TI VOGLIONO BENE COSÌ COME SEI. UN ABBRACCIO ISA

La speranza di una giornata stupenda non bisogna mai perderla, perché anche nei momenti più difficili ci sono cose belle e positive.

Pubblicato da Isabella C

Sono una ragazza solare, 37 anni, vivo dove lavoro con i miei genitori. Mi piace scrivere fare braccialetti con le perline guardare film e serie TV fotografare, fare album fotografici. Mi piace visitare i musei, gli acquari, andare al circo e camminare nei boschi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: