Perdonarsi, speciale, valere.

Perdonarsi, speciale, valere.

Speciale… Offerta speciale! Compri 3 paghi 2! Compri 2 e l’articolo che costa meno è metà prezzo… Ma io mi sono sempre domandata, xke x una volta non fanno pagare la metà l’articolo che costa di più? Mah…. Torniamo a noi… Un disegno fatto dal proprio bimbo/a è speciale, la pasta in casa della mamma è speciale, ma soprattutto TU, TU SEI IMPORTANTE PER COME SEI. CON I TUOI PREGI E I TUOI DIFETTI, CON LE TUE PAURE, LE TUE GIOIE, LE TUE LACRIME E LE TUE PAROLE. OGNUNO DI NOI HA QUALCOSA DI SPECIALE, È LÌ, A VOLTE VIENE SOTTERRATTO DAI PROBLEMI DALLO STRESS ECC…. MA QUANDO NE HAI PIÙ BISOGNO ANCHE SE CON L’AIUTO DELLA FAMIGLIA, DI AMICI O DI PERSONE ESPERTE LO RITROVI IL DONO SPECIALE CHE HAI, ED È PIÙ FORTE ED INTENSO DI PRIMA, XKE ORA HA PRESO IL TUO CUORE.

Valere… Quanto vale un abbraccio, un sorriso, il silenzio presente di un/a amico/a che è accanto a te, quando ti risvegli da un intervento, quando torni a quattro zampe dope una bevuta che ti accompagna fino al letto, quanto vale la vita? Non è facile dare un valore, anzi direi impossibile, xke queste cose, questi gesti valgono e ripagano con una moneta più grande… L`amicizia e l’amore. Nella vita puoi fare o aver fatto degli errori, delle scelte difficili, puoi aver perso qualcosa o qualcuno ma la vita è una sola, è preziosa, amala, amati, rispettati, lasciati andare quando ti serve per farti star meglio, corri, se non puoi farlo disegna, ascolta musica, aiuta chi è in difficoltà, goditi ogni cosa e ogni momento che la vita ti dà.

Perdonarsi… Quanto è importante e difficile da fare?? È più facile incolpare se stessi per ciò che si ha fatto o subito, ma ciò può provocare parecchio dolore continuo. Non avere sensi di colpa, e perdonati, che a farlo il tuo cuore diventa più leggero e tu più forte e felice. UN ABBRACCIO ISA

Angelo

Amore mio, ci siamo lasciati ormai quasi da 10 anni… Inutile dirti che mi manchi xke lo sai, so che mi hai perdonata e che io tra un po’ riuscirò a lasciarti andare avendo la forza di sorridere di nuovo… Sò che l’intervento che abbiamo deciso di fare non mi porterà più lontano da te, e che tu mi amerai sempre. Io ti chiedo xò amore mio, da lassù proteggimi e e aiutami a superare al meglio questo momento. Io ti prometto che cercherò di essere più forte di prima, con un sorriso come sempre, aiutando chi posso. io ti abbraccio amore mio tua x sempre

Alcool

Alcool… Brutta bestia, così come il gioco online, Con l’alcool credi di stare bene xke non senti né dolore né paura, ma non fai altro che provocare danni a te e a chi ti sta vicino. Arriva un momento in cui però, la paura ti assale, tutte le cose che si muovono troppo ti fanno spavento e le cose che fai che dici sono talmente brutte che chi ti sente ti prende in giro o si allontana da te. Ti senti solo e impotente e non hai tante forze. Dopo che ti passa l’effetto ti senti uno stupido/a stanco. Hai avuto benefici dalla bevuta? No assolutamente no, anzi hai solo creato dei traumi dentro di te e cuore, fegato e stomaco si indeboliscono e si ammalano. Se hai bisogno fatti aiutare, se non vuoi andare da nessuno scrivi parla con chi ti fidi, con chi ti sta vicino. Se devi piangere piangi, ma non buttare via la tua vita xke non vale la pena, perché hai tante bellezze anche accanto a te che stando male non te ne accorgi.

Con affetto. Tvb un abbraccio Isa

25 novembre

Violenza sulle donne.

Ogni 25 novembre si ricorda la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Ma non si dovrebbe ricordare queste cose solo nella giornata mondiale.

La violenza sessuale, le botte, la violenza fisica, la violenza morale e tante altre nascoste o non conosciute, sono cose che segnano nel profondo dell’anima una donna. Chi fa violenza a una donna è perché non ha capito che davanti a lui si trova un diamante prezioso.

La violenza sessuale è una delle cose più brutte e dolorosa nella vita di una donna, ti ferisce e ti rende vulnerabile. Ti crea paura dell’uomo e di una cosa che può essere speciale se fatta con il cuore.

La violenza fisica, le botte ecc… Rovinano la donna rendendola fragile come un grissino. Le crea paura e tanta insicurezza. La rende piccola e priva di forza per reagire.

La violenza morale invece ti debilita, ti rende piccola e insicura, ti ferisce più profondamente e sono ferite che non si rimarginano mai completamente. Le parole sono molto più taglienti di una lama a doppio taglio. La donna è sempre molto più forte del dolore delle botte delle violenze in generale.

La donna si tira sempre fuori e diventa sempre più grande e forte. Con aiuti professionali amici, e tanta fiducia in te che riesci a trovare parlando piangendo denunciando scrivendo ecc… Ricorda sempre… Non è colpa tua e non sarai mai sola.

La quiete dopo la tempesta

Il cielo ci manda segnali di presenza, x chi ci crede questi sono segni che le persone che ci hanno preceduto sono li, e ci sono nei momenti più felici e meno difficili, sono lì che ci proteggono e che ci dicono che non siamo soli.

La luce che arriva dopo una pioggia è stupenda, fa tornare il buon umpre e la voglia di evadere con la mente passeggiando con la musica in un orecchio. Ci regala un po’ di sollievo per le decisioni che dobbiamo prendere e ci rinforzano il sorriso per lavorare con tutta serenità.

Un abbraccio isa

Film e serie TV che ti lasciano qualcosa dentro seconda parte

Scorpion prima seconda e terza stagione

Lei to me

I braccialetti rossi prima seconda e terza stagione

Walk

Il concerto

Les coristes (I ragazzi del coro)

The Karatekid la leggenda continua

Perception

Tutti film e serie TV straordinari da non perdere. Ti danno la carica, ti fanno piangere, ti fanno sperare, ti fanno capire di quanto l’amicizia e la fiducia come anche il condividere i momenti sia belli che meno belli, ti renda più forte, ti rende capace di capire ed accettare più facilmente il prossimo. E ti fanno capire che la tua vita I tuoi sorrisi le tue Carezze il tuo rispetto per il prossimo siano importanti.

UN ABBRACCIO ISA

Dolore

Dolore, tante volte, quando stiamo male, le persone che ci stanno vicino ti sostengono, cercando di tirarti su il morale, o cercando di fare in modo che almeno x un pochino non pensi al dolore, noi possiamo essere xo molto crudeli, cattivi, e dire cose che possono ferire. Lo fai solo xke stupidamente in quel momento tutto ti sembra non avere un senso. Poi senti parole che ti calmano, ti rincuorano e allora cominci a ragionare, sai come ti dicono le persone che ti sono accanto, che al problema c’è rimedio… Non devi mollare, rifletti, dormirci su, scrivi, e il giorno dopo ti alzi nuovo/a, con di nuovo la forza che hai nel cuore, con l’amore di chi ti circonda, pronto/a ad affrontare una nuova e bella giornata. Ti abbraccio isa

Litigare, rabbia, perdono, depressione, attaccamento morboso.

Ok, le parole sono tante, e tutte sono pesanti, ma Con calma le dirò tutte….

Litigare…. Fa male e ferisce, litigare tra amici, tra morosi o in famiglia, tra colleghi, tra terapisti (medici, infermieri, psichiatri, ecc…) e pazienti;tutte fanno male al cuore, alcune fanno male, ma poi fanno reagire… Il litigio tra genitore e figlio, fa male, e può ferire a tal punto, di farti sentire molto male. Litigare tra amici, morosi e/o colleghi fanno male, ma ti possono portare a rafforzare l’amicizia, la complicità e /o la fiducia… Mentre quella tra terapisti e pazienti, beh può essere una buona cosa o una cosa che peggiora la situazione.

Rabbia… La rabbia che ti porti nel cuore, quella che ti porti dal passato, è quella che ti porta ad avere scatti di ira o di pianto, nei momenti più sbagliati e improvvisamente. La rabbia viene anche dopo un litigio, dopo che magari ti senti accusato o ti senti ferito moralmente.

Depressione…. Ti viene voglia di sparire, di piangere senza nessun motivo, non hai voglia di fare nulla, è ti senti triste senza motivo, come un attimo dopo sei attivissimo felice e pieno fi voglia di fare… La depressione ti viene improvvisamente, quando le cose del passato vengono a galla, quando i dolori non ti lasciano mai in pace. Ti viene dopo che continui a dare retta ai tuoi genitori non dai retta al tuo cuore o alle tue voglie, ti viene quando vedi e/o senti litigare i tuoi genitori a causa tua o comunque litigare x quello che è stato detto o fatto anni prima.

Attaccamento morboso…. Quando cerchi disperatamente affetto e lo vuoi a tutti i costi, quando cerchi di avere un/a amico/a a tutti i costi e non vuoi. Un attaccamento da aver paura di perdere questa o queste persone…. Hai paura di ferire, deludere, non essere all’altezza ma non ti arrendi e fai di tutto per avere con te la/e persona/e alla quale sei molto legato, non importa se grande o piccolo, xke quando non c’è più ti crea un immenso vuoto. Si era lungo ma questo è l’unico modo che conosco x “sfogare i miei sentimenti e quella degli altri”. UN ABBRACCIO ISA

Depressione, paura, lacrime.

Paura… È quella che ci rende attenti verso tutto ciò che non sappiamo, la paura di crescere, di essere soli, di non farcela, di essere giudicati ecc… La paura ci può salvare la vita avendo paura di fare cose troppo azzardate o difficili. Paura di non riuscire mai a fare abbastanza e di non riuscire a fermarti in tempo per non peggiorare le cose e la salute.

Depressione… Chi l’ha avuta una volta, e ne è uscito, non sarà immune, la depressione ti prende sempre, è una malattia che ti crea più dolore del dovuto, una malattia che ti mangia dentro piano piano, ma che ti risucchia come un tornado. La combatti, la curi, con le medicine, ma non ti bastano, sei tu stesso che devi essere forte, farti aiutare quando serve e non mollare… Bisogna cercare di capire cosa ti crea l’abbassamento dell’umore. Quando lo sai, prova a parlare con un/a amico/a, con i tuoi familiari, anche se si sa che spesso è più facile parlare con estranei che con i familiari. Con un/a esperto/a… Scrivi piangi, arrabbiati, PIANGI senza vergognarti anche se non è mai facile… Cammina, corri, disegna, fai cose che ti piace fare. Se credi in Dio, prega, sono tutte cose che ti creano beneficio.

Lacrime… Strozzate, trattenute per la sola paura di farsi vedere o sentire, lacrime che ti stringono la gola e ti fanno male, lacrime che sono di gioia, oltre che di sofferenza solitudine o dolore… Lacrime che quando escono, ti fanno solo del bene, lacrime che ti rendono ribero/a. Lacrime per un film, una canzone, un abbraccio dato con il cuore. Piangere si pensa sempre che sia segno di debolezza, ma invece è segno di forza e di coraggio per esprimere il tuo stato d’animo. UN ABBRACCIO ISA

Natura

A te che sei piccolo ma forte, che sei cresciuto dalla terra come per magia, che allieti i nostri palati, che riesci a mimetizzarsi senza aver paura di essere visto e raccolto dagli appassionati. Tu che sei un piccolo gioiello della natura… Grazie di esistere.

I raggi del sole attraverso calmano gli animi, tolgono lo stress di donano la pace interna che cerchi.

Un caro abbraccio Isabella

Forza amore fede

Amore fede pazienza.

Amore… Amare la propria vita, fare l’amore con il/la proprio/a partner, sentire solo un battito cardiaco avere lo stesso respiro, e poi sentirsi liberi, stanchi forse, ma con tanta energia positiva. Amare il proprio lavoro. L’amore che provano i genitori per i figli e i figli per i genitori non si potrà mai rompere xke l’amore batte qualsiasi difficoltà, litigio, o dolore.

Pazienza… Nella vita bisogna avere tanta pazienza a volte, bisogna aspettare il momento opportuno x poter parlare, x poter andare a fare una vacanza desiderata da tempo bisogna avere pazienza di fare il proprio lavoro così da far apprezzare il tuo operato anche a chi ti circonda. Avere pazienza con i bambini o con gli anziani è di vitale importanza xke hanno bisogno di affetto comprensione e di sicurezza.

Fede… Crede in Dio, pregare x avere la forza di affrontare con il sorriso ogni giorno, ad amare e aiutare le persone che conosci, parenti amici famigliari e dare una mano a chi è in difficoltà. Anche solo con un semplice sorriso o gesto. Avere fede anche nelle proprie capacità, per donarle a chi ne ha bisogno. Insegnando anche qualcosa. UN ABBRACCIO ISA

Emozioni, verità, passi…

Emozioni… Sono tutte positive anche se per quanto riguarda la paura, il pianto e la rabbia possono sembrare negative… Le emozioni ci aiutano ad esprimere ciò che sentiamo in quel momento. Sono coloro che ti aiutano a dare voce di quello che provi dentro il tuo cuore. La paura è un emozione che con il passare degli eventi con il passare del tempo, ti aiuta a non commettere più lo stesso errore o ti aiuta a non far commettere a qualcuno che ami il tuo stesso errore. La rabbia, è un emozione che se non riesci a contenere può essere pericolosa, xke non pensi alle conseguenze e non ti interessa di chi hai vicino. Se qualcosa non ti va, non ti piace, ti fa male o altro, dillo. Non preoccuparti se dici quello che pensi xke così non tieni tutto dentro fino a farti scoppiare. Il pianto… Non mi stancherò mai di dirvi che è un emozione bellissima, ti scarichi da tutte le tensioni, puoi piangere per un film. Per ricordi x tutto quanto, ma quello che importa è che non ti devi preoccupare perché puoi essere te stesso/a. Ricorda nasciamo piangendo e fino alla morte lo faremo.

Verità… Può esserti d’aiuto per tirarti su quando qualcuno ti conosce bene e ti dice che sei importante veramente o che sei bello/a o ancora che ti trova bene. Può dare un po’ fastidio se qualcuno ti dice che con quel colore di capelli non stai così bene o quel vestito ti sta male o altro, ma lo sai, e puoi sempre cambiare alcune cose, o puoi anche fregartene se a te sta bene così; dire la verità a famiglia amici partner è una delle cose fondamentali x avere la fiducia reciproca.

Passi… Un passo dopo l’altro arrivi alla cima del monte, così come passo dopo passo costruisci la tua vita, con un passo alla volta e con l’aiuto di persone che ti amano puoi superare le difficoltà, i problemi, le malattie trovando conforto e supporto da chi ti circonda. I passi li vediamo distintamente anche in spiaggia e quei passi ti fanno fanno capire che non sei e non sarai mai solo, ci sarà sempre qualcuno a tenerti compagnia, a camminare al tuo fianco, perfino quando credi di essere solo/a non lo sei, xke se guardi a terra troverai sempre qualche passo vicino al tuo.

Ti abbraccio forte Isa.